Dizionario del cittadino
Lemma
   

 

 

ARTICOLO 52

La difesa della Patria è sacro dovere del cittadino. Il servizio militare è obbligatorio nei limiti e modi stabiliti dalla legge. Il suo adempimento non pregiudica la posizione di lavoro del cittadino, né l'esercizio dei diritti politici.
L'ordinamento delle forze armate si informa allo spirito democratico della Repubblica.


Il dovere di solidarietà, affermato dall'art. 2, si concretizza negli obblighi previsti dagli artt. 52, 53, 54. Il servizio militare, obbligatorio per tutti i cittadini maschi, a meno di legittimi motivi di esenzione (malformazione fisica, condizione familiare), può essere sostituito da un servizio civile di pari durata (come è stato stabilito dalla legge 772/1972 e da una sentenza della Corte costituzionale del 1989). Il principio gerarchico e la particolare disciplina militare non possono essere in contraddizione con lo spirito democratico della Repubblica.

Forze armate; Potere legislativo.