Dizionario del cittadino
Lemma
   

 

 

ARTICOLO 73

Le leggi sono promulgate dal Presidente della Repubblica entro un mese dall'approvazione.
Se le Camere, ciascuna a maggioranza assoluta dei propri componenti, ne dichiarano l'urgenza, la legge è promulgata nel termine da essa stabilito.
Le leggi sono pubblicate subito dopo la promulgazione ed entrano in vigore il quindicesimo giorno successivo alla loro pubblicazione, salvo che le leggi stesse stabiliscano un termine diverso.


Una legge entra in vigore dopo essere stata approvata, promulgata dal Presidente della Repubblica (cioè dichiarata formalmente valida) e pubblicata sulla Gazzetta ufficiale (perché sia conosciuta, o conoscibile, da tutti; per questo sono concessi quindici giorni prima che entri in vigore, cioè diventi obbligatoria).

Divisione dei poteri; Legge; Parlamento; Potere legislativo; Promulgazione.