Dizionario del cittadino
Lemma
   

 

 

ARTICOLO 74

Il Presidente della Repubblica, prima di promulgare la legge, può con messaggio motivato alle Camere chiedere una nuova deliberazione.
Se le Camere approvano nuovamente la legge, questa deve essere promulgata.


Il Presidente della Repubblica può rifiutarsi (per ragioni di irregolarità formali o di non rispetto della Costituzione) di promulgare la legge, impedendo che diventi operante e rimandandola alle Camere perché venga modificata. Questa facoltà, però, può essere esercitata una sola volta, altrimenti il Presidente avrebbe un vero e proprio potere di veto nei confronti dell'organo legislativo.

Divisione dei poteri; Legge; Parlamento; Potere legislativo; Promulgazione.