Dizionario del cittadino
Lemma
   

 

 

ARTICOLO 80

Le Camere autorizzano con legge la ratifica dei trattati internazionali che sono di natura politica, o prevedono arbitrati o regolamenti giudiziari, o importano variazioni del territorio od oneri alle finanze o modificazioni di leggi.


I rapporti fra il nostro e gli altri Paesi vengono tenuti dal corpo diplomatico, composto di funzionari alle dipendenze del Ministero degli Esteri. Ma i trattati che hanno le maggiori conseguenze (come l'adesione alla Nato nel 1949 o la partecipazione all'Unione europea) devono essere discussi e approvati dal Parlamento, che delegherà il Presidente della Repubblica a ratificarli (art. 87/8).

Divisione dei poteri; Parlamento; Potere legislativo.