Dizionario del cittadino
Lemma
   

 

 

ARTICOLO 83

Il Presidente della Repubblica è eletto dal Parlamento in seduta comune dei suoi membri.
All'elezione partecipano tre delegati per ogni Regione eletti dal Consiglio regionale in modo che sia assicurata la rappresentanza delle minoranze. La Valle d'Aosta ha un solo delegato.
L'elezione del Presidente della Repubblica ha luogo per scrutinio segreto a maggioranza di due terzi dell'assemblea. Dopo il terzo scrutinio è sufficiente la maggioranza assoluta.


L'elezione del Presidente della Repubblica coinvolge i cittadini solo indirettamente, in quanto avviene con votazione del Parlamento riunito in seduta comune (art. 55/2) e integrato da rappresentanti delle Regioni. Nei primi tre scrutini la maggioranza è particolarmente elevata (maggioranza qualificata: i 2/3 degli aventi diritto al voto) per poi abbassarsi alla maggioranza assoluta (50% + 1).

Presidente della Repubblica.