Dizionario del cittadino
Lemma
   

 

 

ARTICOLO 100

Il Consiglio di Stato è organo di consulenza giuridico-amministrativa e di tutela della giustizia nell'amministrazione.
La Corte dei conti esercita il controllo preventivo di legittimità sugli atti del Governo, e anche quello successivo sulla gestione del bilancio dello Stato. Partecipa, nei casi e nelle forme stabiliti dalla legge, al controllo sulla gestione finanziaria degli enti a cui lo Stato contribuisce in via ordinaria.
Riferisce direttamente alle Camere sul risultato del riscontro eseguito.
La legge assicura l'indipendenza dei due Istituti e dei loro componenti di fronte al Governo.


Il Consiglio di Stato è composto da magistrati, garantiti dalla inamovibilità, divisi in sei sezioni, delle quali tre danno pareri (facoltativi o obbligatori, ma normalmente non vincolanti) al Governo, ai singoli ministri o alle Regioni e tre giudicano in appello le sentenze dei Tar (Tribunali amministrativi regionali). Anche la Corte dei conti è composta da magistrati inamovibili ed esercita un controllo su tutti gli atti degli enti pubblici che comportino una spesa (vedi art. 103).

Consiglio di stato.