Dizionario del cittadino
Lemma
   

 

 

ARTICOLO 105

Spettano al Consiglio superiore della magistratura, secondo le norme dell'ordinamento giudiziario, le assunzioni, le assegnazioni ed i trasferimenti, le promozioni e i provvedimenti disciplinari nei riguardi dei magistrati.


Le attribuzioni del Csm lo qualificano come organo di autogoverno della magistratura, autonomo e indipendente dagli altri poteri dello Stato (Parlamento e Governo).

Divisione dei poteri; Magistratura.