Dizionario del cittadino
Lemma
   

 

 

DIFESA, DIRITTO DI

Diritto riconosciuto a tutti i cittadini dall'articolo 24 della Costituzione, consistente in tutte le azioni necessarie per difendersi da un'accusa di reato e da una citazione in un processo civile. Si realizza essenzialmente con la nomina di un avvocato difensore (che può essere anche nominato d'ufficio).
Nel nuovo codice di procedura penale del 1988 è radicalmente mutata l'impostazione del processo penale con il passaggio da un procedimento inquisitorio (in cui è l'autorità che ricerca e forma le prove, nella fase istruttoria, e poi le porta nel dibattimento, dove interviene la difesa) ad uno accusatorio (la prova si forma nel dibattimento in contraddittorio fra le parti, pubblico ministero e difesa, che sono entrambe titolari del diritto di portare davanti al giudice le prove che avranno individuato per affermare o negare fatti e circostanze).

Costituzione
art. 24.


Magistratura.