Dizionario del cittadino
Lemma
   

 

 

DIVISIONE DEI POTERI

Principio dello Stato moderno, derivato dalla riflessione del filosofo francese Montesquieu nella sua opera Lo spirito delle leggi (1748). Constatato che il potere si esprime in tre funzioni: quella legislativa, di elaborazione delle norme obbligatorie per tutti i cittadini; quella esecutiva o di Governo, di applicazione delle norme; quella giudiziaria, di applicazione delle norme ai casi concreti con le relative sanzioni per chi non le abbia rispettate; si conclude che, per garantire la libertà, è opportuno che queste tre funzioni vengano esercitate da organi diversi, tra loro indipendenti. Nelle dittature, infatti, il Governo prevale sul Parlamento e gli stessi giudici gli sono sottoposti. Nella nostra costituzione si nota, invece, una centralità del Parlamento, come espressione della volontà dei cittadini, e una autonomia della magistratura.

Costituzione
artt. 55-82, 101-110.


Dittatura; Esecutivo, potere; Giudiziario, potere; Legislativo, potere; Sanzione.