Dizionario del cittadino
Lemma
   

 

 

GRUPPI PARLAMENTARI

Nel Parlamento italiano tutti i deputati e i senatori devono essere iscritti a un gruppo, secondo il partito di appartenenza oppure secondo le loro tendenze politiche. Per costituire un gruppo parlamentare è necessario raccogliere almeno 20 iscrizioni alla Camera e 10 al Senato, ma l'ufficio di Presidenza può autorizzare in determinati casi anche la costituzione di gruppi più ridotti. I parlamentari che non fanno parte di nessun gruppo o che non hanno potuto costituirlo vengono iscritti ai "gruppi misti" della Camera di cui fanno parte. I gruppi parlamentari decidono la destinazione dei parlamentari nelle varie Commissioni. Queste, distinte per materia (pubblica istruzione, finanze, affari costituzionali e così via), hanno una parte importante nella discussione e decisione di ogni legge. Infatti, a esse il Parlamento può delegare la decisione (Commissioni in sede deliberante), oppure può affidare l'incarico di esaminare la proposta di legge e portare le sue osservazioni all'intero Parlamento (Commissioni in sede referente). Ai gruppi, in particolare ai capigruppo, spetta poi il compito di decidere, con il presidente, il calendario dei lavori di ogni Camera.

Costituzione
art. 72.


Partiti.